Wednesday, September 12, 2007

Acqua in briglia, acqua sciolta

Perché quando non piove sulla verde Gran Bretagna, si offre in altre forme. (foto!)

Si vede al Castello di Alnwick (pron: anik) in Northumberland, appena in Inghilterra, storica sede del potentissimo Duca di Northumberland - i Percy erano accanto ai re Plantagenet (Hotspur, di fama shakespeariana, era della famiglia), hanno fatto e disfatto sovrani e sovrane (Anna Bolena se n'era innamorata di uno, ma considerata troppo "borghese" è stata rifiutata, per poi farsi invece un re - scelta infelice). I Signori più potenti del nord, indipendenti e sicuri della lealtà del loro popolo, capaci di far tremare il trono. E anche di farsi scegliere come set per diverse scene dei film di Harry Potter (dove per esempio impara a volare).

L'attuale Duchessa scopre ciò che hanno scoperto già altre nobili: al giorno d'oggi paga di più sapere a malapena cantare e sposarsi un calciatore che essere portatrice dell'ornamento di un titolo nobile. Così, coniugando il suo senso imprenditoriale con un certo senso di ospitalità e un ottimo senso di giardinaggio, la Duchessa ha creato un giardino pubblico affascinante, sempre in sviluppo, che contiene anche il giardino d'acqua, incredibile percorso di sculture fatte di acciaio e acqua in movimento che usano tutte le possibilità geofisiche dell'acqua per esaltarne le qualità estetiche.

E su uno dovesse stancarsi dell'acqua in arnese, basta spostarsi di nuovo e seguire uno dei tanti fiumi ora saltellando, ora lenti e pigri, annusare l'aria che sa di terra e alberi, irritarsi per i moscierini che tanto adorano le argini dei fiumi, camminare a piedi nudi sui sassi tondi i lisci nell'acqua gelida, per ritrovarla al suo stato naturale. Anche qui il verde, in centinaia di tonalità, dallo stridente lichene acido al sonnolente verde scuro del fogliame maturo di tarde estate...

6 Comments:

At 7:18 PM , Anonymous sabrina said...

Cara Jane, perdona l'OT: le leggi le fiabe, ai tuoi bambini?
Sto cercando di tirar su una conversazione interessante su orchi, folletti, ma anche su quello che i bambini amano farsi raccontare...
Mi piacerebbe avere un tuo contributo.
Ciao e buona serata

sabrina

 
At 9:32 PM , Blogger Bhuidhe said...

Sabrina: leggo fiabe, racconti e storie ogni sera per mezz'ora, solitamente una in inglese e una in italiano. Una conversazione sul tuo blog? L'esperto è il giovane collega Enni1, blogger di Ehisentiquesta. Ha una conoscenza enciclopedica su questo argomento.

 
At 12:05 AM , Blogger Alberto said...

Leggi una fiaba in inglese e una in italiano? :-D

E perché allora per i tuoi bambini simpatici del blog non scrivi i post ancora in italiano e in inglese...?!?!?!?!? ;-)

Dai, su, che a me i tuoi post piaccione sempre di più in inglese.

Un abbraccio striker :-)

 
At 12:21 PM , Blogger Bhuidhe said...

Alberto: beh, come saprai di certo, parlare inglese è una cosa, scriverlo un'altra! ;-)

 
At 12:40 PM , Blogger Alberto said...

POST SCRIPTUM –> (cioè: “ho scritto un nuovo post”) :-)

 
At 10:25 PM , Blogger Bhuidhe said...

Alberto: io invece no! ;-)

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home