Friday, March 14, 2008

Zolfo (3)

Oggi ho visto come nascono gli incidenti sul lavoro.

Mentre buttavo la roba del teatro nel furgone, accanto c'era un prof che mostrava a dei ragazzi del IT come usare una sega circolare, facendola provare anche a loro. Un prof, una sega circolare, sei ragazzi. Zero occhiali protettivi, zero guanti.

Ecco dove nasce la cultura del menefreghismo, dell'irresponsabilità, del tanto non capiterà mai né a me, né causerò incidenti a terzi.

Complimenti.

2 Comments:

At 4:39 PM , Blogger Fenrisar said...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

 
At 6:19 PM , Blogger angelo said...

Purtroppo la cultura della sicurezza non può essere progressiva: o c'è o non c'è.

Invece spesso si sorvola sulle inadempienze che sembrano più lievi pensando che tutt'al più potranno provocare un incidente di secondaria importanza, di per sé improbabile perché "sapendo che c'è del pericolo si sta attenti". Un esempio banale: quante volte ci è capitato che il meccanico per fare un'ispezione sotto alla macchina la alza con il cric e ci si infila sotto, senza mettere gli appositi cavalletti di sicurezza? Ecco.

La sicurezza è noiosa, costosa in termini di tempo e di dotazioni, quasi sinonimo di paura.
Devono essere gli istituti preposti al controllo a vigilare, moltiplicando enne volte i controlli, è l'unica strada. E quel professore, non sarà l'unica volta che si comporta così: possibile che il preside non l'abbia mai visto?

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home